SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Skip to Content

Category Archives: Blog

Le fedi nuziali: un cerchio perfetto, senza inizio, senza fine, senza interruzioni

La fede nuziale, simbolo indissolubile del concetto di matrimonio e cerchio perfetto fatto così per non interrompersi mai. Non è un semplice anello, è una tradizione.

Nella cultura italiana, gli sposi la indossano la fede nuziale al dito anulare della mano sinistra, poiché secondo un’antica credenza lì vi passa una vena che arriva direttamente al cuore; è un modo simbolico per attribuire al gioiello il compito di guidare i sentimenti, assicurando amore, felicità e fedeltà.

Ma sai, non è così ovunque: in quasi tutta l’Europa centro-orientale, in Spagna ed in generale nei paesi di religione protestante, la fede viene portata sull’anulare della mano destra; in altri addirittura gli sposi le indossano ciascuno in mani differenti.

La sua forma sferica richiama al concetto di unione e la perfezione di due vite che si uniscono per sempre. Non è un caso se il materiale utilizzato per la sua realizzazione è l’oro, principalmente giallo, che fin dall’antichità, nella cultura cristiana, è considerato emblema dell’eternità.

Come già saprai, ne esistono di vari modelli, dalle svariate caratteristiche e personalizzabili secondo i propri gusti.

Oltre alla tradizionale in oro giallo, bombata all’esterno e piatta all’interno, negli ultimi anni sono di tendenza fedi in oro bianco e oro rosa, sempre più in voga tra le giovani coppie. Alla fede classica, si può scegliere in alternativa la fede comoda, la fede francesina, molto sottile e leggera, e la fede mantovana,  simile alla classica ma più larga.

Ma le fedi chi le regala?

Le fedi di Vincenzo e Ilaria
Il video di Vincenzo e Ilaria

Stando alla tradizione, anticamente era compito della famiglia dello sposo. Negli ultimi anni però, è opinione diffusa che siano i testimoni di nozze a provvedere alla scelta di quest’ultime, ma questa non è una regola.

Adagiate su un cuscino portafedi, vengono condotte all’altare dai paggetti o damigelle, o in assenza di essi, da un testimone dello sposo a cui lui tiene particolarmente.

La scelta della fede non pone limiti alla fantasia, è un gioiello prezioso che porterete con orgoglio ogni giorno, sempre stretto al vostro cuore.

READ MORE

L’onore di essere una damigella

I preparativi continuano e tra le mille cose da decidere, le più importanti non l’avrai sicuramente dimenticate…Vero?!

Hai capito benissimo, non mi riferisco a nastrini o segnaposto, ma ai legami affettivi che nel giorno più bello saranno all’apice di ogni momento. Si dice che per gli sposi l’istante più toccante sia l’entrata in Chiesa con il proprio genitore, ma ad accentuare l’emozione è anche la damigella d’onore!

Le damigelle ad Amalfi
Damigelle al matrimonio di Raffaele e Francesca

Come da tradizione la damigella è in genere una persona molto cara, spesso un’amica o una sorella della sposa, che la accompagna e le sta vicina anche durante i preparativi. Tradizionalmente le damigelle d’onore sono giovani donne non sposate, anche se questo è un fattore che cambia in base ai tempi e ai paesi.

Negli Stati Uniti, ad esempio, sono adulte e la damigella d’onore principale è la testimone legittima della sposa. Nei tempi moderni, dunque le regole cambiano e la sposa ha libera scelta non solo sul numero delle damigelle, ma può scegliere anche un partner per quest’ultime. È compito della sposa decidere l’abito, l’acconciatura e il bouquet delle sue accompagnatrici; una buona regola di bon ton è che queste si preparino tutte insieme con la stessa parrucchiera, e lasciar decidere qualche cambio di look alla principessa del giorno. Durante il ricevimento, sarà suo compito prendersi cura del vestito della sposa, aiutarla e sostenerla.

Damigelle alla chiesa di Amalfi
Damigelle al matrimonio di Raffaele e Francesca

Essere una damigella è un valore, un compito, un sostegno, una responsabilità e un’emozione forte.

Una perfetta damigella dovrà essere sempre sorridente, gentile e avere moltissimo tatto con la sposa, un vero e proprio punto di riferimento.

Ti ho parlato di damigelle adulte, ma come ben sai ci sono anche le damine e i paggetti!

Dolcissimi e spontanei dal punto di vista scenografico, generalmente questi sono i figli di amici o parenti della coppia a cui si dà l’importanza di rallegrare le nozze.

Che sia adulto o bambino, fa in modo che il tuo giorno sia accesso da tante lucine e circondati degli affetti più profondi…

damina al matrimonio di Salvatore e Zuleika
Damina al matrimonio di Salvatore e Zuleika

Perché la felicità se condivisa è più bella!

READ MORE

Sposarsi a Positano, una destination wedding incantevole

Il mio ultimo articolo su Napoli, assieme ad i suoi incantevoli panorami ti avrà sicuramente conquistato, ma adesso voglio farti sognare nuovamente!

Una cerimonia dev’essere perfetta e dettata da quella sfumatura di charme e romanticismo. Oramai sappiamo che per il tuo giorno, tante sono le località ideali e vorrei proporti un’altra fantastica destinazione…
Se pensassi, una volta ancora, a delle nozze guidate dalla passione e dal sublime, hai scelto il Wedding Planner adatto!

Fun e Yu sposi ad Amalfi

Questa volta ti porto in Costiera amalfitana, la quale, sfoggia le più belle mete e Positano è tra queste. Nonostante essa sia piccola qui potrai scegliere la Chiesa per celebrare il rito religioso.

La Chiesa di Santa Chiara è quella principale, situata in piazza Flavio Gioia e ammirata per la sua cupola in stile maiolico; mentre la celebrazione del matrimonio può avvenire anche nella bellissima terrazza del Municipio. Una panoramica mozzafiato che nel suo complesso garantisce una cerimonia elegante e straordinaria. Positano è sempre più richiesta e ambita, in particolare dai Vip. Quest’anno è andato in scena il matrimonio della showgirl e conduttrice televisiva Susanna Petrone con l’imprenditore Marco Cipriano. Lo scorso anno, invece, sono stati Ilaria Lazzarin, l’attrice della soap opera “Un posto al sole” e l’imprenditore Roberto Palmieri ad incoronare il loro giorno.

Tu cosa aspetti?

Sono sicuro che Positano ti ammalierà e i tuoi occhi si innamoreranno dinanzi a scenari tipici.

Una destination wedding all’insegna del bello, là dóve petunie e bouganville saranno una cornice perfetta per il giorno più bello.

Positano è un quadro realizzato in verticale, appeso sulla parete rocciosa della Costa d’Amalfi e ammirato dagli occhi limpidi del mare. E nel cuore della costa magico sarà l’amore che unirà voi sposi ancora di più, in un’atmosfera da sogno che regalerà emozioni indimenticabili.

Non trovi che sia tutto così incantevole?

Sposarsi a Positano, nella costiera amalfitana, significherebbe dare inizio a una dolce favola, dove i protagonisti sarete tu e la tua metà. Vivi così il tuo inizio per scoprire quanto sensazionale può divenire un ricordo.

sposi in costiera amalfitana

READ MORE

Napoli un luogo incantevole per il tuo matrimonio

“Qui dove il mare luccica

E tira forte il vento

Su una vecchia terrazza

Davanti al Golfo di Surriento…”

Napoli, con i suoi scenari, è stata da sempre affascinata da rilevanti poeti, cantanti e pittori.

Come il grande cantautore Lucio Dalla che soggiornando in un albergo a Sorrento, tra ispirazione e bellezza compone una storia d’amore. L’incanto del mare, il tremolio di un vento impulsivo e una coppia di innamorati…

Salvatore e Angela sposi a Sorrento

Immagina il tuo matrimonio lì, sarà così poetico quanto incantevole!

Sorrento è uno dei tanti posti facente parte della città metropolitana di Napoli, e potrà essere la destination wedding ideale,
ma non solo…

Dalle distese armoniose di un alto terrazzo tufaceo, per poi arrivare al Golfo, Parthènope ti stupisce continuamente. 

Sicuramente, determinare il posto perfetto sarà arduo perché con tanti panorami attraenti, ci sarà l’imbarazzo della scelta.

Come Wedding Planner a Napoli, però, saprò benissimo come meravigliarti, perché si sa quando la meraviglia è alla portata di mano tutto risulta più semplice! Non trovi?

La bellezza paesaggistica fa la sua parte, e molte sono le strutture partenopee che ogni anno celebrano feste nuziali; non mancano, ovviamente, le richieste dei Vip.

Si vocifera, infatti che quest’anno ci sarà un “matrimonio bis” per Belen Rodríguez e Stefano de Martino, una delle coppie più seguite e amate dal pubblico. Che scoop, staremo a vedere!

Eh già, credo che tu possa immaginare il giorno del sì a Napoli e, se invece non ci sei mai stata, allora vorrà dire che la scelta è stata già fatta…
Napoli, ora è per sempre, come segno d’amore e felicità, in tutti i giorni della vita!

panorama castello giusso - vico equense

Rivivi il matrimonio di Francesco e Teresa a Vico Equense (Napoli)

READ MORE

Il Bouquet – una scelta importante

Bouquet Angela - sposa a Sorrento

Rose, peonie, orchidee, ortensie, camelie, margherite, fior d’arancio… Immagino che durante i preparativi nuziali tu sia immersa in questo mondo floreale così eterogeneo, quanto affascinante.
Certo, la scelta del bouquet non è affatto semplice, in quanto rappresenta un dettaglio essenziale per una sposa.
Un mazzolino di fiori da portare con sé, tenerlo tra le mani e sentirne l’odore appena ci viene donato, non è emozionante?
Scommetto che il bouquet sia in cima alla lista dei preparativi del matrimonio, ma ci terrei a precisare la sua importanza.

Già dall’epoca medioevale questo assumeva valore: la tradizione dice che rappresenta il passaggio dal fidanzamento all’inizio della nuova vita insieme; gli scaramantici, invece, credono che sia il mezzo per allontanare gli spiriti negativi e c’è chi afferma che esso sia soltanto un oggetto scenografico.

bouquet di Isabella sposa a Sorrento

Oltre a ciò, il bouquet è anche un dono da parte dello sposo, un gesto che prima d’esser romantico è sicuramente valoriale.
Con il passare degli anni il significato che si attribuisce è dinamico, ma in un giorno unico e speciale perché sottovalutare i dettagli?
Sicuramente esso deve adattarsi all’abito, all’acconciatura, agli addobbi, ai colori e molto altro…
Ma prima di ciò, è opportuno scegliere il fiore che rappresenti in chiave concreta quello che è l’amore per te, perché come ben sai ogni fiore possiede un messaggio.

Nel giorno tanto atteso, dunque, fatti trasportare dalle sensazioni, dagli odori e dal significato del fiore. Così delicati e profumati celano il senso che tu stessa vorrai dargli, interpretalo come un incontro profondo e fa che quel messaggio sia una promessa per una nuova vita d’amore e, inoltre, fa che rappresenti un duplice augurio nel momento del lancio del bouquet!

bouquet di Francesca sposa ad Amalfi

Soprattutto non dimenticare che quando si incontrano le emozioni, le scelte risultano sempre più semplici!

Accedi alla Gallery e guarda tutte le foto dei matrimoni

READ MORE

I 18 anni con la Casa de Papel

stefano miranda a tema casa de papel

Il compimento dei 18 anni è il passaggio all’età adulta ed è un momento molto importante per qualsiasi ragazzo.
Emanuele mi ha dunque chiesto di realizzare la sua festa in modo particolare ed ha scelto come tema la serie del momento, La Casa de Papel.
Scontato dire che io per primo mi sono divertito tantissimo ad allestire questo diciottesimo!

Per chi non conoscesse questa serie, vincitrice nel 2018 dell’International Emmy Award come Miglior serie drammatica, La Casa di Carta è una serie televisiva spagnola il cui titolo originale è La Casa de Papel ora arrivata alla terza stagione. La trama de La Casa di Carta racconta la storia e le conseguenze di una rapina quasi irrealizzabile: entrare nella la zecca nazionale spagnola di stanza a Madrid (Fábrica Nacional de Moneda y Timbre) e stampare 2 miliardi di euro. I rapinatori sono tutti vestiti con tute rosse e indossano la maschera con il volto di Salvador Dalì.

Per la location abbiamo scelto il Grand Hotel Meridiana a Lettere (Na), location d’eccellenza a Napoli per la qualità del suo servizio e con la quale collaboro da anni, un posto nel cuore come piace dire a me.

La meravigliosa sala di questa location è un meraviglioso eterno terrazzo che affaccia sul mare e sul Vesuvio, ed al suo interno ho realizzato delle stampe personalizzate di banconote da 50 euro sparse per tutta la sala; sui tavoli oltre i piatti a tema ed origami di banconote, i segnaposto avevano come protagonista i vari membri della banda della Casa de Papel: Il Professore, Tokyio, Nairobi, Denver, Berlino, Rio….

Con la musica della Casa Di Carta, nonché quella del momento, ci si avvia al momento della torta dove due comparse vestiti come membri della banda con tanto di mitragliatore sono posizionate ai lati della torta e del festeggiato.

Si conclude così una festa molto divertente e particolare che Emanuele ed i suoi amici ricorderanno per molto tempo.

Vedi tutte le foto della festa di 18 anni di Emanuele con tema CASA DE PAPEL


Se vuoi organizzare anche tu un Evento indimenticabile, compila il form

READ MORE